Assistenza clienti 8-18

+39 035 630 65 81

Carrello:

0 EUR

  • Non ci sono prodotti nel carrello

Totale: EUR

  • Novità
  • Organizziamo spazio per i bambini con allergie - come appare nella pratica?

gru 28

Organizziamo spazio per i bambini con allergie - come appare nella pratica?

A maggio, ti abbiamo scritto su quali vernici e mobili sono verniciati per i bambini che soffrono di allergie. Questo si applica a tutti i suoi tipi, a causa del fatto che l'organismo allergico indebolito risponde molto più rapidamente a qualsiasi sostanza irritante. Ti invitiamo a dare un'occhiata alla voce dedicata alle vernici anallergiche, certificati che dovrebbero essere usati dai tecnici della pittura murale, trovalo QUI

 

Oggi ci concentreremo su consigli pratici su come decorare la stanza di un bambino a cui è stata diagnosticata un'allergia. Molti genitori, quando sentono la diagnosi nell'ufficio dell'allergologo, si fanno prendere dal panico perché pensano che la vita girerà improvvisamente di 180 gradi e dovranno riorganizzare non solo l'ambiente circostante, ma anche le loro intere vite. C'è un po 'di Occidente con lo spazio per l'allergia, ma non è così complicato come potrebbe sembrare.

 

Prima di tutto, vale la pena sapere che l'allergia è un problema che si chiama la malattia della civiltà del 21 ° secolo. Anche cento anni fa in Polonia questo problema riguardava solo l'1% della popolazione. Nel frattempo, si stima che attualmente il 40% dei polacchi possa lottare con varie forme di allergia! Questo numero è scioccante, perché un'allergia non trattata può causare molte conseguenze, come l'asma o la dermatite atopica. Inoltre, l'allergia, ad esempio, alle proteine ​​del latte vaccino può evolvere nel tempo a causa del frequente contatto del corpo con altri allergeni e andare in una forma inalabile. Questa è la cosiddetta marcia allergica, cioè la transizione di una forma di allergia in un'altra.

 

Uno dei motivi più comuni per la sensibilizzazione sono gli allergeni presenti nell'aria, gli acari della polvere o le muffe, che possono essere un problema da evitare a casa. Molti genitori scoprono che il bambino ha un'allergia si spaventa che dovrà cambiare completamente l'arredamento, le abitudini e riorganizzare lo stile di vita. Le preoccupazioni riguardano in larga misura lo spazio in cui il bambino è più, cioè la sua stanza e il suo letto. Oggi, ti suggeriremo come organizzare una piccola stanza per l'allergia per essere sicuro per lui.

 

Pavimento e pareti

 

In questo caso, la vecchia regola sta dicendo che less is more. Nella stanza di allergia la soluzione migliore è letteralmente il pavimento nudo e le pareti nude. Idealmente, il pavimento dovrebbe essere fatto di legno naturale protetto con vernice idrosolubile. Non sono consigliabili preparati naturali per l'impregnazione come cere o oli. Una buona idea, a causa della facilità nel mantenere la pulizia sono anche i pannelli del pavimento, ma vale la pena prestare attenzione a se sono stati prodotti senza additivi nocivi. Uno dei maggiori problemi dei genitori di allergie è il fatto che non ci dovrebbero essere tappeti o tappeti nella stanza. Questo problema può anche essere aggirato in modo relativamente semplice. Esistono rivestimenti speciali per chi soffre di allergie, che non solo prevengono lo sviluppo degli acari, ma sono anche resistenti alle muffe e hanno la capacità di assorbire la polvere nell'aria. Un'alternativa al tappeto sono anche i marciapiedi in cotone, che riscaldano l'interno e creano un posto dove giocare sul pavimento, e possono essere lavati rapidamente e facilmente.

 

Le pareti della stanza per le allergie dovrebbero essere prive di sfondi e troppe immagini o decorazioni su cui la polvere piace raccogliersi. Su una superficie liscia, le impurità si depositano in misura molto minore rispetto a una superficie ruvida, con molte depressioni. Nei negozi di costruzione, sono disponibili anche vernici con l'approvazione della Polish Allergy Society, che non contiene sostanze nocive che possono esacerbare il decorso della malattia. Puoi trovare ulteriori informazioni sulla vernice allergenica raccomandata dalla nostra voce di maggio.

 

Letto e mobili

 

La scelta migliore per una piccola allergia è il letto e l'arredamento in legno naturale di buona qualità. Questa materia prima non solo non ha proprietà allergeniche, ma ha anche proprietà antistatiche, in modo che la polvere non si depositi sui letti e sui mobili in legno. È anche importante scegliere un produttore che garantisca la verniciatura del letto con vernici contrassegnate con standard e certificati appropriati che regolano le sostanze contenute in esse e il loro livello di sicurezza. Vale la pena prestare attenzione ai letti senza cassetto, preferibilmente con un leggero aumento, in modo che lo spazio sottostante possa essere pulito senza problemi. Dal punto di vista di chi soffre di allergie, letti a castello e il soppalco sono anche una buona soluzione. Le particelle di polvere sono più pesanti dell'aria, quindi hanno la tendenza a cadere verso il basso. Dormendo su un soppalco rialzato, l'aria rispetto a quella sul fondo è molto più pulita, soprattutto di notte, quando nulla la mette in movimento.

 

Importante quanto il letto stesso, c'è anche la scelta di un materasso adatto. Non è consigliabile dormire sui materassi con l'aggiunta di cocco o grano saraceno, in particolare si consigliano materiali sintetici con una struttura compatta. Schiuma, lattice e spugna sono perfetti per i bambini con allergie agli acari e ai funghi.

 

Tessili, animali imbalsamati e giocattoli È difficile immaginare una finestra che non sia decorata con tende o tende. Esse svolgono non solo un ruolo estetico, ma soprattutto forniscono privacy e sicurezza che nessun estraneo guarderà nelle nostre finestre. È vero che nella stanza per le allergie non è consigliabile appendere tende oscuranti pesanti e massicce, ma le tende ariose sono un'opzione. La luce verde ha anche tende oscuranti. Una condizione che rende i ciechi e le tende sicuri per l'allergia è il loro frequente lavaggio e strofinamento della polvere. L'orsacchiotto è certamente il miglior amico del bambino, tuttavia, le mascotte morbide e pelose sono anche un ottimo posto dove vivere e sviluppare gli acari. In una stanza di allergia, è una buona idea limitare al minimo il numero di folletti e sostituirli con giocattoli di legno o di plastica facili da pulire. Nel caso del legno, vale la pena prestare attenzione alle pitture e alle impregnazioni utilizzate nella produzione, come nel caso di altri prodotti per la pittura. Dovrebbero avere tutti i certificati e certificati necessari che confermano la loro sicurezza a contatto con le allergie.

 

WNM group

Consegna sicura
Invio in 24 ore
100 giorni per la restituzione
Acquisti sicuri