Assistenza clienti 8-18

+39 035 630 65 81

Carrello:

0 EUR

  • Non ci sono prodotti nel carrello

Totale: EUR

  • Novità
  • Come prendersi cura dei mobili in legno?

sty 08

Come prendersi cura dei mobili in legno?

Sui vantaggi dei mobili in legno è stato scritto moltissimo. Non solo ravvivano un qualsiasi interno, gli conferiscono carattere e fascino, ma soprattutto durano a lungo, sono senza tempo e semplicemente belli. E anche se la loro resistenza è di gran lunga maggiore dei mobili in truciolato o di compensato, la noncuranza può intaccarli in modo considerevole anche se sono di quelli più durevoli. Gli scaffali dei negozi si piegano per il peso dei preparati per la cura e la conservazione del legno, ma questa è davvero la soluzione giusta per il problema? Ognuno di essi è stato preparto in base alle sostanze chimiche la cui presenza non è indifferente alla nostra salute. Inoltre, gli spray alla moda sono spesso progettati per essere utilizzati su una varietà di superfici oltre a quella di legno, quali vetro, schermi TV o compensato. E come si suol dire, quando qualcosa va bene per tutto, non  ...

Anche se questa introduzione ha un po' revisionato la vostra percezione rispetto alla pulizia quotidiana dei mobili, non Vi preoccupate. Tra poco Vi mostreremo come farlo correttamente ed efficacemente affinché i mobili in legno conservino la loro bellezza per molti anni. Non è affatto così difficile!

 

czyscimy 

 

Prima di tutto, per adeguare bene il metodo di pulizia e di cura, dobbiamo essere consapevoli di come sia stata sia trattata la superficie dei nostri mobili. I mobili cerati, laccati e oliati sono i più popolari. Se siete amanti del legno, è possibile che abbiate tutti i suoi tipi a casa vostra e sappiate che ognuno di loro ha bisogno di un diverso tipo di trattamento. Tuttavia, vale la pena rendersi conto che il più grande nemico di tutti i mobili è costituito dall'acqua in eccesso. Distrugge la struttura del legno ed è responsabile per le sgradevoli macchie o gonfiori. Pertanto, il fattore contro il quale dovremmo  proteggere i nostri mobili è soprattutto l'eccesso di umidità, anche durante la fase della pulizia.

 

I mobili laccati sono caratterizzati dal fatto che creano un delicato rivestimento sulla superficie del mobile il quale lo protegge da fattori esterni. Questo tipo di impregnazione viene spesso scelto dalle famiglie con bambini, principalmente perché i mobili rifiniti in questo modo sono relativamente facili da pulire e sono resistenti alla maggior parte delle idee strambe che si inventano i bambini. Anche i mobili, in particolare i letti per bambini, sono rifiniti con lacche, ma in questo caso devono avere dei certificati adeguati. I mobili laccati si pulisce al meglio con acqua e sapone usando un panno morbido in cotone o microfibra, ben strizzato. Nel caso dello sporco più pesante, è possibile aggiungere un po' di liquido per i piatti all'acqua o, in casi estremi, dell’alcool, ma è necessario farlo con cautela e moderazione. Ogni volta, tuttavia, è necessario passare il panno sulla superficie fino a quando essa  non risulti ben asciutta.

Nel caso dei mobili trattati con le cere, la cura richiede un po' più di lavoro. Questo tipo di impregnazione viene utilizzato principalmente per eleganti comò e vari oggetti d'antiquariato. Per la loro manutenzione, si dovrebbe utilizzare solo prodotti a loro dedicati appositamente, la pulizia con acqua potrebbe irrimediabilmente rovinare il mobile, lasciando su di essi delle macchie sgradevoli. I mobili cerati vengono conservati al meglio con l’utilizzo della cera, applicando il preparato con un panno morbido e facendo dei movimenti circolari. Un utile accessorio per la pulizia è costituito dal camoscio, cioè da una spugna ricoperta da una delicata pelle di pecora.

 

L'olio viene utilizzato il più delle volte per impregnare i piani di lavoro e i tavoli. Oltre alla manutenzione, questo metodo permette di penetrare simultaneamente sia in profondità del legno, quindi preservandolo e proteggendolo dalle radiazioni UV che di conferirgli delle proprietà antistatiche. I mobili oliati vengono invece conservati principalmente con olio, preferibilmente lo stesso che è stato utilizzato in passato. Per la cura quotidiana dei mobili cerati e oliati, la soluzione migliore sarà pulirli delicatamente con un panno morbido con l'aggiunta di un po’ di acqua pulita. Ricordate, tuttavia, che esso dovrebbe essere leggermente inumidito e il tutto dovrebbe essere asciugato subito dopo molto accuratamente.

 

łóżko

 

Una questione altrettanto importante è la tecnica giusta che si adotta nella pulizia dei mobili in legno. Lo si dovrebbe eseguire sempre lungo gli anelli legnosi, con movimenti circolari e il più delicatamente possibile. Grazie a questo, nutriremo gli anelli ed eviteremo i possibili graffi.

 

Gruppo WNM

 

Consegna sicura
Invio in 24 ore
100 giorni per la restituzione
Acquisti sicuri