Assistenza clienti 8-18

+39 035 630 65 81

Carrello:

0 EUR

  • Non ci sono prodotti nel carrello

Totale: EUR

  • Novità
  • Un'esplosione dell'arcobaleno oppure la forza della calma? Scegliamo i colori per la stanza dei nostri bambini

lut 03

Un'esplosione dell'arcobaleno oppure la forza della calma? Scegliamo i colori per la stanza dei nostri bambini

Una delle questioni fondamentali che emergono praticamente sin dall’inizio è il colore delle pareti che va scelto. I quel momento di solito, i genitori si dividono in due fazioni: i sostenitori dei colori tenui e universali che si abbinano bene con le rimanenti camere della casa da una parte, e quelli che pensano che la stanza del bambino debba essere il più colorata e gioiosa possibile. Quando si scelgono i colori che dovranno andare sui muri e il tipo di mobili, vale la pena considerare il fatto che i colori posseggono una grande capacità di influenzare il nostro umore e quindi influire sul nostro benessere. Ma non è tutto - le ricerche dimostrano anche che i colori sono capaci di influenzare la nostra capacità di concentrazione, rendere il nostro sonno migliore e influire sulla condizione fisica generale.

 

Nel momento della scelta dei colori da usare, vale la pena anche considerare l'età del bambino. Sapete che le ricerche condotte dagli scienziati dell’Università di Poznan, in Polonia dimostrano che i bambini fino all’età di 3 anni non vedono affatto i color pastello? Pertanto, se arredate la cameretta di un neonato o di un poppante, sarà sicuramente meglio utilizzarci dentro dei colori contrastanti e intensi. Un abbinamento del genere stimolerà la vista del bambino e la farà sviluppare al meglio. Tuttavia, i colori neutri calmano e rilassano, consentendo un sonno più veloce e più profondo. E poiché dormire nel caso dei bambini piccoli è qualcosa di più di un semplice riposo, è un punto a favore dei colori tenui. Durante il sonno, il bambino non solo si rigenera, ma anche elabora e analizza tutte le informazioni raccolte durante la giornata, il suo cervello produce allora un ormone, chiamato della crescita, indispensabile per una crescita corretta . È da qui che proviene un fatto di cui sono a conoscenza tutti i genitori, e cioè che quando un bambino dorme, è quello lì, il momento della sua crescita.

 

Un certo compromesso tra colori intensi e quelli tenui nel per quanto riguarda i bambini fino a 3 anni di vita, costituiscono gli abbinamenti dei cosiddetti  colori della terra. Vi si trovano: il marrone intenso, il blu scuro, il khaki, e le dolci sfumature di color sabbia e dell’azzurro. Tuttavia, tutti sono legati da una caratteristica comune: la loro combinazione è lenitiva e calmante, quindi non stimola e non fa in modo che il bambino risulti sovraeccitato. Inoltre, dipingendo una delle pareti con un colore scuro, renderai la cameretta di tuo figlio molto più accogliente.

 

Nel caso dei bambini più grandi, sono il loro gusto e le fascinazioni del momento che giocano un ruolo decisivo. Non si può negare che i colori chiari e i color pastello siano una base perfetta per tutti i tipi di mobili e di decorazioni, con i quali in questo caso ci si può sbizzarrire, cambiando gli interni secondo le preferenze del momento. Scegliendo dei bianchi universali, dei grigi o dei pastelli, puoi anche decorare gli interni con un qualsiasi adesivo facilmente rimovibile oppure optare ad esempio per la carta da parati con fantasie su una delle pareti. Inoltre, i colori tenui rendono lo spazio più pulito e organizzato, che va bene quando abbiamo una grande quantità di giocattoli colorati. Un trucco interessante che intensifica questo effetto sta nel dipingere le pareti e il pavimento dello stesso colore e quindi anche nel scegliere i mobili di un colore simile.

 

Il colore detiene un potere - il modo in cui ciascuno di essi influisce sul nostro benessere

 

Dall’altra sponda degli amanti dei colori tenui per gli interni, ci sono i genitori che sostengono invece che la cameretta debba riflettere soprattutto la natura del bambino – quindi essere gioiosa ed energica. Se fate parte di questo gruppo, è buono che sappiate che ciascuno dei colori cosiddetti intensi influenza il corpo in un determinato modo, quindi la loro scelta non dovrebbe essere solo una questione di gusti. Abbiamo preso i colori più popolari e abbiamo verificato quali sono in sostanza le loro proprietà. Uno dei colori più usati per le stanze dei ragazzi maschi è il verde, che calma, distende e conferisce un sensazione di sicurezza. È anche un colore molto energico che porta il buon umore, ma è meglio non esagerare: usarlo su tutte e quattro le pareti può dare dei effetti opposti a quello desiderato e quindi causare sonnolenza e irritabilità. Quanto il verde, nelle camerette regna anche il blu, il cui effetto terapeutico è quello di calmare i nervi, apportare calma e pace. Tuttavia, la sua eccessiva presenza, come nel caso del verde, può irritare e rendere pigri. Tra i colori preferiti dai bambini c'è anche il giallo, che sintonizza l’umore sul ottimistico, influisce positivamente sulla concentrazione e stimola lo sviluppo intellettuale. Sfortunatamente, anche in questo caso troppo, la sua eccessiva presenza può disturbare, stancare e impigrire.

 

Come si può notare i colori presenti negli interni per bambini, nonostante le loro proprietà positive, è buono usarli con moderazione, perché anche se a prima vista non accade nulla, alla lunga possono disturbare o irritare. Se non riuscite a immaginarvi una cameretta senza colori sontuosi, è meglio scegliere un colore di base e utilizzarlo, ad esempio, su una parete sola e tra gli accessori. Come abbinare i mobili ad una soluzione del genere? Sempre più spesso i genitori decidono di scegliere dei mobili per bambini tipici, il cui colore o le decorazioni si armonizzano con il clima prevalente della stanza. In una configurazione del genere si presentano particolarmente bene i letti, la cui scelta di colore è già garantita da sempre più produttori nella fase di ordinazione. Grazie a questo, il letto non sarà solo coerente con il resto dell'arredamento, ma sarà soprattutto un letto personalizzato. Inoltre, i mobili colorati permettono di creare un'atmosfera irripetibile all'interno della stanza , proprio perché sono stati creati pensando ai più piccoli. Quando si decide di prendere un letto dal colore diverso da quello standardizzato, si dovrebbe prestare attenzione anche al materiale di cui è fatto i mobile. Scegliendone uno in legno massiccio, ci riserviamo sempre la possibilità di cambiare il colore quando quello attuale ci verrà a noia.

Vedi i nostri letti per bambini in colori tenui:

 

 

 

Letto a castello per bambini Sophie

 

 łóżko dziecięce Sophie

Letto a castello per bambini Dino

 

łóżko dziecięce Dino

 

Letto a castello per bambini Dream

 

łóżko dziecięce Dream

 

Letto a castello per bambini Wanda

 

łóżko dziecięce Wanda

 

WNM Group

 

Consegna gratuita
Invio in 24 ore
100 giorni per la restituzione
Acquisti sicuri